“Il cuore
di chi potesse vedere
l'aspetto dei Śerafim
si rallegrerebbe
per lo sfavillio
della loro luce.
Metti in una coppa
d’argento bianco
una gemma di rubino,
se vai al sole
il rubino brillerà
di luminose trasparenze:
tanto più
nel caso dei Śerafim”.

EL‘AZAR DA WORMS,
Sod ma‘aśeh be-re’šit 124

 

 

 

"Aprimi gli occhi,
perché io veda
le meraviglie
della tua Torah".

SALMI 119 (118),18

 

 

 

 

Gli angeli sono “polline
della divinità in fiore,
articolazioni di luce...
spazi d’essenza”

RILKE
Elegie duinesi  2,11-13

 

 

Carissimi,
piove e fa freddo,
ma dal solstizio
si accresce
impercettibilmente,
giorno dopo giorno,
la forza luminosa
del sole.
E “con l'arrivo
della stagione
della fioritura
è consuetudine
cospargere
il pavimento
del luogo di preghiera
d’erbe e fiori profumati”
(Sefer Maharil,
XV secolo).
Che questa sia
la pittura paradisiaca
del nostro tempio
interiore, in tutti
gli anni a venire!

 

 

Possiamo trovare,
nelle pieghe del cuore,
le tracce profumate
del divino... 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

«LA MERAVIGLIOSA SAPIENZA»
CONOSCERE LA QABBALAH EBRAICA

Primo incontro: giovedì 16 marzo 2017, ore 18.30 - 21
L’Albero della vita, mappa dei mondi di luce

Il diagramma dell’Albero della vita è il supremo compendio delle dottrine cabbalistiche. Nelle sue componenti, emblemi dei livelli dell’energia divina, è contenuta la struttura dell’intero mondo manifesto, dalle più remote profondità celesti sino allo stadio terreno. Ciascun settore corrisponde inoltre a numeri, colori, profumi, nomi divini e qualità dell’anima... Grazie a visualizzazioni e meditazioni guidate, entreremo in contatto anche a livello intuitivo e immagina-tivo con i concetti esposti. L’incontro prevede momenti ludico-esperienziali: si consiglia di portare con sé un set di matite colorate.

Date successive: giovedì 20 aprile, 4 e 25 maggio, 15 giugno, ore 18.30 - 21. Seminari ad iscrizione, organizzati dalla Libreria Hellisbook in collaborazione con il Centro di cultura Italia-Asia (www.italia-asia.it) e frequentabili anche singolarmente.

Per info e iscrizioni: cristiana.tretti@tesoroceleste.org

Sede: Libreria Hellisbook
Via Losanna 6 (zona Corso Sempione), Milano
A cinque minuti a piedi dalla M5 Lilla Domodossola
o dalla M5 Lilla Gerusalemme
Tram 1, 12, 19
Tel. 02/84.57.47.38 - info@hellisbook.it
Facebook: Libreria Hellisbook

divisione

■ Storia e simboli della Qabbalah

- Enoch e la sapienza celeste

Alla straordinaria vicenda dell’uomo che “camminò con Dio e non fu più perché Dio l’aveva preso” è dedicata una delle più affascinanti leggende dell’ebraismo: quella di Enoch, già citato nella Genesi, appunto in relazione al suo rapimento divino, e poi esaltato come depositario d’un sommo sapere celeste. Nei suoi viaggi agli estremi confini della terra e del cosmo, visitò guidato dagli angeli reami paradisiaci e palazzi di luce. Tutto ciò è narrato nel "Libro di Enoch", apocrifo dell’Antico Testamento molto importante nella storia dell’angelologia ebraica.

- I sette palazzi della dimora divina

Nei testi ebraici relativi alla mistica della merkavah, viene descritto un arcano itinerario iniziatico: l’attraversamento d’una serie di templi celesti concentrici, emblemi di molteplici livelli di luce trascendente, e al tempo stesso stadi di rivelazione e perfezionamento interiore. Scopo del percorso estatico è pervenire al centro, nelle “stanze più intime della Presenza divina”, per contemplare il trono della gloria.

Ciclo di seminari. Calendario degli incontri:

Mercoledì 14 gennaio 2015, ore 15.30 - 17
Mercoledì 18 febbraio 2015, ore 15.30 - 17
Mercoledì 18 marzo 2015, ore 15.30 - 17
Mercoledì 15 aprile 2015, ore 15.30 - 17

Presso la sede dell’Università della Terza Età Milano Duomo, Palazzo Dugnani, via Manin 2, Milano
Per info e iscrizioni: info@uteduomomilano.it  
Tel. 02/65.75.025 - 342/03.53.068
Sul sito www.uteduomomilano.it il programma completo dei corsi 2014 - 2015. Il costo di € 130 consente la partecipazione a tutti i corsi (tranne quelli d’informatica). 

divisione

■ Lettere di luce
I segreti dell’alfabeto sacro ebraico

Laboratorio meditativo e ludico-esperienziale

Seminari ad iscrizione, frequentabili anche singolarmente.
Mercoledì 5 e merc. 12 novembre; giov. 27 novembre
e merc. 3 dicembre 2014, ore 18.30 - 20.30. Primo modulo.
Sede del corso: Spazio Tadini - Casa Museo,
via Niccolò Jommelli 24, Milano  (MM1 Loreto)

Le ventidue lettere dell’alfabeto ebraico sono emblemi delle relazioni fra macrocosmo e microcosmo. Ognuna è concepita come un meravi-glioso ‘vaso del tesoro’, ricettacolo e canale di rivelazione d’una parti-colare tonalità della luce e dell’energia divine.  Ecco i principali argo-menti che affronteremo, facendo riferimento ad antiche fonti rabbini-che e cabalistiche:
- contemplazione guidata del grafismo altamente riequilibrante
e armonizzante d’ogni lettera
-  analisi del suo nome e valore numerico
-  le qualità spirituali e gli input evolutivi ad essa associati
-  le corrispondenze con i livelli celesti.

Al termine d’ogni sessione, disegneremo e coloreremo le lettere
studiate. Seguiranno l’interpretazione delle dinamiche energetiche emerse dai lavori svolti e un canto di melodie tradizionali.
Si consiglia di portare con sé un set di matite colorate.

Per info e iscrizioni:  tel. 02/26.82.97.49 - ms@spaziotadini.it
Comunicato stampa - Scarica il pdf
www.spaziotadini.it

divisione

I segreti dell’alfabeto sacro ebraico

Fondamentale nella Qabbalah è l’importanza delle dottrine relative alle lettere dell’alfabeto, intese come nuclei e vettori di potentissime energie archetipiche e cosmogoniche, mediante cui fu creata, e viene mantenuta in essere, l’intera manifestazione divina. Le lettere dell’Alef-Bet sono pertanto oggetto di meditazione e contemplazione estatica, e antichi trattati ne descrivono la scintillante natura ignea, annotando che ciascuna è coronata da "diademi di faville di splen-dore”.

Conferenza. Martedì 28 ottobre 2014

ore 18.30-19.30, presso il Museo d’Arte e Scienza, via Q. Sella 4 – Milano (MM1 Cairoli – MM2 Lanza).
Info e prenotazioni: tel. 02/72.02.24.88, info@museoartescienza.com
Locandina – Scarica il jpg
Ingresso:  10 euro (studenti: 7 euro;  ciclo completo: 60 euro; entrata libera per i soci d’Italia-Asia). L’iniziativa fa parte del ciclo d’incontri “Arte della scrittura”, organizzato dal Museo d’Arte e Scienza, in collaborazione con il Centro di cultura Italia - Asia.

divisione